XS500 Cafe Racer: a scuola di Punk con gli olandesi di Goodspeed Customs

Il bicilindrico Yamaha è al centro di questa preparazione che fa dell’essenzialità la sua eccellenza. Pur se rifinita nei dettagli, la moto costruita da Goodspeed Customs trasmette l’energia brutale e diretta del più autentico Punk inglese.

Testo  Francesco Bucci   /   Foto   Goodspeed Customs

Oggi voliamo ad Eindhoven, in Olanda: terra di papaveri e vasti orizzonti ameni nonché… di cafe racer. Quella che vedete è una delle ultime creazioni dei ragazzi di Goodspeed Customs: dopo la “classica” CB voluta da Rick Lamp, questa Yamaha “punkettona” è voluta dal secondo cervello dietro l’officina olandese, Danny van Zon.

La base è una Yamaha XS500 del ’76, ma l’elaborazione ha stravolto gran parte del look originale: l’idea di base è stata quella di produrre un ferro essenziale, ripulito del superfluo, onesto e semplice come un chiodo di pelle usurato nella Londra degli anni Settanta.

L’avviamento del robusto bicilindrico giapponese è garantita da un fluido kickstarter che allo stesso tempo provvede a tenere la coscia del pilota lontano dal tubo di scarico, dritto e sottile come una canna di fucile, che corre lungo la fiancata.

Dopo la necessaria revisione del motore, il grosso dell’intervento ha interessato il telaio con la verniciatura a polvere e la sostituzione di viti e bulloni con materiale in acciaio inossidabile. La forcella è stata accorciata e sostituiti i dischi dei freni e gli pneumatici per mantenersi in linea con lo stile estetico scelto. Chiudono la build i bei semimanubri e la strumentistica ancora una volta all’insegna dell’essenzialità.

Il lavoro di Goodspeed Customs ci sembra interessante, continueremo con piacere a seguire i loro prossimi lavori. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Potrebbero interessarti

Io sono Leggenda – il Ritorno dell’Honda Monkey

27 Marzo 2019/da Special Cafe

Sogno Nero

Il Vesuvio all'orizzonte e una Street Triple esclusiva tra le mani. Sergio Giordano ci parla della sua ultima Serie Limitata su base Triumph.
18 Febbraio 2018/da Special Cafe

MOTO DEL LETTORE: Moto Guzzi V50 1982

Si chiama Luca e ci scrive dall'estremo sud della Sardegna. Ma il suo cuore batte per la bella V50 vintage di Mandello del Lario: scoprite di più sulla sua "special da garage"
14 Ottobre 2017/da Special Cafe

MOTO DEL LETTORE: Honda CB 750 Bol d’Or

Un CB 750 del 1984 rivisitato in chiave Bol d'Or dal nostro lettore Riccardo di Vintage Motorcycles.
7 Ottobre 2017/da Special Cafe

Dirty Sunday: elogio al flat track “ignorante”

Un evento spericolato, fuori dalle righe, per gli amanti della polvere e del rischio. Per chi la domenica pomeriggio si annoia.
7 Ottobre 2017/da Special Cafe

Scrambler Esse Esse

Street Scrambler Special con cubatura elevata a 800 cicì per una Norton superlativa dal comportamento sopra le righe ma con un occhio alla solidità d’insieme.
3 Ottobre 2017/da Special Cafe

BMW R 65 1980: Solo parti… SPECIALI

Massimo viene dal mondo del restauro di auto d'epoca ed è abituato a ricostruire filologicamente la storia del mezzo, riportandolo alla sua origine nel modo più fedele possibile. Stavolta ha deciso di lavorare in modo diverso... ed è subito special.
30 Settembre 2017/da Special Cafe

Tra i Ghiacci del Bajkal

Un'avventura lunga 2000 km tra le coste del bacino d'acqua dolce più grande del mondo. Un viaggio in sidecar attraverso l'inverno siberiano per incontrare quei russi che lasciano la periferia delle città post-sovietiche per scegliere la vita nella taiga.
27 Settembre 2017/da Special Cafe
Carica di più
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.