Small Power = Great Sensations

La LDN Born Mutt Motorcycle è il risultato di un’interessante collaborazione fra realtà dell’underground londinese: motocicletta prodotta dai ragazzi di Mutt Motorcycle, finiture opera del designer Massimo Buster Minale. Quando il mondo dell’arte incontra quello delle moto classiche… di piccola cilindrata.

Testo  Francesco Bucci   /   Foto   Buster + Punch

Il mondo continuerà ad essere bello finché ci sarà gente a fare con passione “quello che gli piace fare“. Prendiamo l’esempio di Massimo Buster Minale: architetto londinese, industrial designer, dopo varie esperienze in agenzia fonda la sua etichetta Buster + Punch nel 2013.

We work with rare, solid materials to make extraordinary items for everyday use.

Tutto comincia in un garage nella Londra orientale dove quotidianamente si sfornano lavori di artigianato di qualità eccelsa. A Massimo basta poco, perché ama quello che fa.

Sia essa una lampada, un whisky bar o una motocicletta, state pur certi che da Buster + Punch ne vedrete delle belle.

Ma la cosa che più ci ha colpito di questo piccolo grande laboratorio è la versatilità. La curiosità di Massimo lo porta a intrecciare collaborazioni con varie altre realtà cittadine: mondo della moda, sottocultura e street artist, musicisti e, ovviamente, preparatori di motociclette.

La sua passione per la produzione di straordinari manufatti per tutte le tasche è paragonabile solo al suo interesse per le moto, le lavorazioni in metallo e la musica.

Nasce così la storia della LDN Born Mutt Motorcycle, realizzata in soli 50 esemplari. L’ennesimo esperimento della Buster + Punch di trasferire la new wave e il punk londinese in un oggetto artisticamente pregevole… come già avvenuto con la Boneshaker 79!

Questa volta Massimo si è avvalso della collaborazione dell’officina Mutt Motorcycle specializzata nel lavoro su moto classiche: dalle storiche Triumph alle BSA fino ai vecchi chopper HD.

Sure you can buy cheap scooters but who wants to look like your grandma on a shopping trip?

La filosofia di Mutt Motorcycle è chiara: ridare dignità alle moto di piccola cilindrata, dallo spiccato taglio classico, mantenendo allo stesso tempo contenuti i prezzi. Qualcosa che risultasse agile sia nel traffico cittadino che per guizzare nel fango dello sterrato. C’è forse bisogno di design ultramoderni e prestazioni ultraterrene per provare le autentiche vibrazioni di una moto inglese anni ’60? Partendo come base dal modello Classic di Herald Motorcycle Company (che monta un affidabile Suzuki GN 125) da Mutt si modificano vari elementi per accelerare verso il mondo delle moto classiche.

Ruote integralmente customizzate con cerchioni da 18″ e pneumatici Dunlop che renderebbero fiero Steve McQueen. Aggiunta un po’ di potenza con la ricostruzione dell’impianto di scarico e l’aggiunta di un silenziatore Burgess cromato che fa cantare la quattro tempi nel modo giusto. Vocazione scrambler anche per i parafanghi in alluminio montati più in alto. Da questa base partono poi le possibili personalizzazioni in direzione più o meno “dirt bike” ma anche verniciature o pneumatici differenti.

La “creaturina” di Mutt Motorcycle passa poi nelle mani di Massimo Buster Minale che la arricchisce di dettagli in metallo e di una nuova verniciatura.

For a long time we’ve wanted to build a custom motorcycle for the everyman. This 125cc LDN born Mutt motorcycle let’s you feel like a rockstar, during your daily commute and all for only £4,500.

Questo esperimento “brat” in piccola cilindrata, fra moto da città E moto da campagna, ci sembra interessante… voi che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Potrebbero interessarti

Carica di più
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.