Moto Guzzi MGX-21: la Cruiser di domani

Impossibile che lo sguardo non cada sulla nuovissima cruiser di casa Guzzi. Abbondante, spregiudicata e anticonformista nelle sue forme. Il maestoso 1400c dà vita ad una creatura nata per le lunghe tratte, comoda ed esclusiva. Arriva il prebooking!

nuova-moto-guzzi-cruiser

Testo  Francesco Bucci   /   Foto  Moto Guzzi

Un anno di fermento dalle parti di Mandello del Lario: al centro dei media con il progetto “Lord of the Bikes“, in prima fila a fiere ed eventi come il Sunride del mese scorso e sempre ricca di proposte interessanti. Così, dopo la recentissima V9, accompagnata dalla V7 “born to be special”, arriva la nuovissima Moto Guzzi MGX-21.

Una Cruiser fieramente italiana

Dopo la presentazione nei saloni dello scorso autunno, la MGX-21 sta per calcare le strade di tutta Italia (e non solo). Coraggiosa, estrema e appariscente nella sua abbondanza, la nuova Guzzi è nata per il touring e non se ne vergogna. Fin dalla ruota anteriore in lega da 21″ e coperchi in carbonio, la MGX-21 dimostra caratteristiche tecniche superiori e all’avanguardia nel panorama motoristico mondiale.

Finiture e dettagli eccezionali giustificano un prezzo forse non per tutti ma che di certo non fermerà i guzzisti più appassionati. Anticonformista e seducente nelle sue forme, la MGX-21 sfoggia numerose parti in carbonio, una strumentazione lussuosa che incorpora un ricco sistema di intrattenimento, assieme a tutti i dispositivi di sicurezza più evoluti. ABS, traction control regolabile ed escludibile, acceleratore Ride-by-Wire multimappa e cruise control.

Ma tutti sanno che non è Guzzi se non parliamo di motore. La Casa di Mandello del Lario fa le cose in grande e sviluppa il più grande bicilindrico a V d’Europa, un 1400cc con trasmissione cardanica che vanta di erogare in scioltezza oltre 120 Nm di coppia fin dai regimi più bassi. Rigorosamente Euro 4 e dotato di un gruppo di scarico dai terminali lunghissimi e orizzontali.

Moto Guzzi MGX-21: prebooking fino al 7 agosto

La consegna dei primi modelli è prevista nei prossimi giorni e per celebrare l’evento Moto Guzzi ha pensato di creare un sito web dedicato per consentire la prenotazione on-line ai più impazienti. Fra i tanti vantaggi del prebooking (compresa la possibilità di sfruttare un piano di rateizzazione a tasso zero per i 23.900 euro di prezzo) spicca la possibilità di partecipare ad un evento esclusivo proprio a Mandello. In occasione dei 95 anni dell’aquila lariana, Moto Guzzi ospiterà presso lo storico stabilimento tutti i nuovi clienti in occasione dell’Open House settembrino: una giornata di certo indimenticabile.

Semplicemente curiosi o seriamente interessati? Giovedì 28 luglio vari concessionari italiani apriranno le porte al pubblico per far “toccare con mano” la fiammante MGX-21 in attesa che la nuova Guzzi giunga tra le braccia di tutti i dealer, i primi di settembre.

Potrebbero interessarti

Sogno Nero

Il Vesuvio all'orizzonte e una Street Triple esclusiva tra le mani. Sergio Giordano ci parla della sua ultima Serie Limitata su base Triumph.
18 febbraio 2018/da Special Cafe

MOTO DEL LETTORE: Moto Guzzi V50 1982

Si chiama Luca e ci scrive dall'estremo sud della Sardegna. Ma il suo cuore batte per la bella V50 vintage di Mandello del Lario: scoprite di più sulla sua "special da garage"
14 ottobre 2017/da Special Cafe

MOTO DEL LETTORE: Honda CB 750 Bol d’Or

Un CB 750 del 1984 rivisitato in chiave Bol d'Or dal nostro lettore Riccardo di Vintage Motorcycles.
7 ottobre 2017/da Special Cafe

Dirty Sunday: elogio al flat track “ignorante”

Un evento spericolato, fuori dalle righe, per gli amanti della polvere e del rischio. Per chi la domenica pomeriggio si annoia.
7 ottobre 2017/da Special Cafe

Scrambler Esse Esse

Street Scrambler Special con cubatura elevata a 800 cicì per una Norton superlativa dal comportamento sopra le righe ma con un occhio alla solidità d’insieme.
3 ottobre 2017/da Special Cafe

BMW R 65 1980: Solo parti… SPECIALI

Massimo viene dal mondo del restauro di auto d'epoca ed è abituato a ricostruire filologicamente la storia del mezzo, riportandolo alla sua origine nel modo più fedele possibile. Stavolta ha deciso di lavorare in modo diverso... ed è subito special.
30 settembre 2017/da Special Cafe

Tra i Ghiacci del Bajkal

Un'avventura lunga 2000 km tra le coste del bacino d'acqua dolce più grande del mondo. Un viaggio in sidecar attraverso l'inverno siberiano per incontrare quei russi che lasciano la periferia delle città post-sovietiche per scegliere la vita nella taiga.
27 settembre 2017/da Special Cafe

Triumph Rafale

Un pezzo unico, una lavorazione di pregio che mescola antico e moderno con eleganza, gusto e tanta artigianalità
2 settembre 2017/da Special Cafe
Carica di più
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.