MOTO DEL LETTORE: Moto Guzzi SP 1000 ’81

Ogni tanto ci parte il tarlo delle “cafe” e allora è impossibile resistere. È il caso di Riccardo che mette insieme nel suo garage questa cafe racer dura e pura su base Guzzi

a cura di Francesco Bucci

Riccardo Rosati è uno che ci mette passione (tanta) e duro lavoro: da anni si dedica a realizzare moto speciali con le sue mani, saltellando fra giapponesi, italiane, inglesi e tedesche senza soluzione di continuità. Ha creato un vero e proprio marchio, Vintage Motorcycles, e un bel sito web dove potete trovare le sue creazioni più belle.

Riccardo ha voluto condividere con noi la più recente delle sue fatiche, una cafe racer dura e pura su base Moto Guzzi SP 1000 (1981)… scopriamone di più!

LE MODIFICHE

  • Moto completamente smontata, revisionata, sabbiata, riverniciata e rimontata
  • Serbatoio in alluminio realizzato a mano
  • nuovo cablaggio impianto elettrico, batteria al Litio con scatola INOX
  • frecce a LED, fanale posteriore con ghiera in alluminio ricavata dal pieno
  • finali di scarico INOX artigianali saldati a Tig con DB killer estraibile
  • nuova scatola per la raccolta dei fumi in INOX saldata a Tig
  • semimanubri in ergal con supporti rialzati in acciaio INOX saldati a Tig (artigianali)
  • nuove tubazioni in treccia per impianto frenante
  • sella “cafe racer” artigianale, con tripla cucitura a losanghe

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.