BMW K101 by Impuls: la special dai due volti

Philipp Wulk e Matthias Pittner dell’officina tedesca Impuls hanno deciso di realizzare due special in stretta collaborazione con due artisti, il risultato è affascinante: stessa base, stesso preparatore… ma un feeling totalmente diverso.

Testo  Francesco Bucci   /   Foto   Impuls

Fin da quando abbiamo visto le prime foto di queste moto siamo rimasti colpiti dal concept, l’idea di una stretta collaborazione fra mondo dell’arte e del bike customing. Non semplicemente preparatori che “vogliono a tutti i costi fare gli artisti” perdendo di vista il loro vero lavoro, ma un vero e proprio progetto a quattro mani: da un lato l’officina, dall’altro l’artista. A metterlo in atto sono i ragazzi di Impuls (Monaco) che, muovendo da due BMW K100 del 1985, hanno realizzato due differenti preparazioni, affidandole poi a due diversi artisti.

K101 è il nome che prendono queste build, caratterizzate da un’approfondita reinterpretazione dal punto di vista estetico della moto originale, che si riflette in un approccio essenziale, minimalistico e in una grande quantità di parti costruite artigianalmente (in fondo trovate le schede tecniche).

La prima delle due è la K101 “Gatermann”, realizzata in collaborazione con l’artista omonimo, è caratterizzata da un modus operandi ultramoderno: l’intera moto è stata modellata in 3D sul computer, lì Fabian Gatermann ha elaborato le sue modifiche per poi riportarle sulla moto reale, intervenendo manualmente. Il risultato è una moto moderna, futuristica, glaciale e perfetta.

BMW K101 “Gatermann”

BMW K101 “Gatermann”

Totalmente diverso il lavoro sulla K101 “Edlinger”, dove l’artista sceglie uno stile ironico e scanzonato: le popolari illustrazioni di pin up tipiche della tradizione motoristica sono state “decostruite” e reincollate lungo il corpo della moto creando degli effetti molto particolari. Le sensazioni evocate sono opposte rispetto alla sorella gemella: colori caldi, disordine e un pizzico di follia.

BMW K101 “Edlinger”

BMW K101 “Edlinger”

BMW K101 “GATERMANN” by IMPULS

scheda tecnica

k100 impuls

Parti Custom

custom air intake for optimal airflow

custom rear frame

tail section

seat by Ralf Richter

powder coated and respoked frontwheel R100R with R100R rear 17″ rim

powder coated and respoked 17″ R1150 GS

Exhaust

Cooling liquid container

Headlight mount

Tachometer mount

Electric system

Linergy LiPoFe battery

Battery box

License plate mount

Wilbers rear suspension

Altre modifiche

K1100 gearbox

K1100 swing arm

Front master cylinder: Brembo Ducati ST4

Rear master cylinder: ABM

Rear brake caliper: Brembo R1150

Handlebar: ABM Multiclip

Clutch & brake lever: ABM Synto EVO

Foot controls: modified ABM

Front tire: Pirelli MT60RS 120/70-17

Rear tire: Pirelli MT60RS 160/60-17

motogadget m-unit V2.0

motogadget m-Blaze Disc & Pin

motogadget motoscope mini

K&N Filter

BMW K101 “EDLINGER” by IMPULS

scheda tecnica

edlinger bmw impuls k101

Parti Custom

custom air intake for optimal airflow

custom rear frame

custom tail section

alternate tail section

Exhaust

Cooling liquid container

Headlight mount

Tachometer mount

Electric system

Linergy LiPoFe battery

Battery box

License plate mount

Wilbers rear suspension

Altre modifiche

K1100 gearbox

K1100 swing arm

Front master cylinder: Brembo Ducati ST4

Rear master cylinder: ABM

Rear brake caliper: Brembo R1150

Handlebar: ABM Multiclip

Clutch & brake lever: ABM Synto EVO

Foot controls: modified ABM

Front Wheel: Stock but carton wrapped 18″ rims

Front tire: Bridgestone Battlax 110/60-18

Rear Wheel: Stock but carton wrapped K1100 18″ rim

Rear tire: Pirelli Angel GT 160/70-18

motogadget m-unit V2.0

motogadget m-Blaze Disc & Pin

motogadget motoscope mini

K&N Filter

Potrebbero interessarti

Moto Lady Project

Cosa succede quando due ragazze americane hanno per le mani una MV Agusta e sposano una causa benefica? Ve lo raccontiamo in questo articolo!
13 maggio 2017/da Special Cafe

Prima Tappa Campionato Italiano di Sprint Race FMI

Sul palcoscenico dell'ISAM di Anagni va in scena la prima tappa del Campionato più atteso dagli appassionati delle gare di accelerazione italiani.
5 maggio 2017/da Special Cafe

MOTO DEL LETTORE: Guzzi Nuovo Falcone

Dalle auto d'epoca ai pullmini VW, dalle moto anni '70 alle prime speciali. Ecco la Nuovo Falcone elaborata dal nostro lettore Marco Serra, uno che i motori li ha nel sangue.
13 febbraio 2017/da Special Cafe

Moto Guzzi V35c “BLACK MOON” by Bombay Street Garage

Sesta prova per i ragazzi di San Benedetto del Tronto, appassionati lettori di Special Cafe che ormai hanno raggiunto una rodata competenza nel modificare le creature di Mandello del Lario...
1 febbraio 2017/da Special Cafe

MOTO DEL LETTORE: Yamaha XS 500 del 1980

Mai scoraggiarsi di fronte alle difficoltà: è quello che ha imparato Giacomo lavorando a questa special su base giapponese. Nonostante qualche imprevisto di troppo il risultato finale vale ogni sforzo!
16 gennaio 2017/da Special Cafe

Ducati Panigale 899 by BCR Designs

Vengono dalla California ma amano l'Italia, specie i motori made in Borgo Panigale. Lo dimostrano ancora una volta con questa special su base Ducati Panigale 899.
4 gennaio 2017/da Special Cafe

Yamaha SR400: ALFA ED ΩMEGA

Dal Sudtirolo alla Thailandia, dalle moto da corsa anni Sessanta alla Yamaha SR400 tutto pepe che vedete oggi. Il viaggio di Markus “Omega Racer” Pintzinger (e della sua prima special) tra motorini contromano, romanzi sci-fi e mezze-carene in alluminio lucidato.
30 dicembre 2016/da Special Cafe

The SPECIAL CAFE best of 2016

Lungi dal voler compilare una classifica, ripercorriamo un anno di moto speciali passato insieme: fra "instant classic", elaborazioni particolari e cafe racer di qualità indiscussa.
25 dicembre 2016/da Special Cafe
Carica di più
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.