BMW CNS: l’approccio sartoriale alle moto di serie

Franco Augello di Motosumisura, in diretta dal The Reunion, si confessa a Special Cafe raccontando il suo modo di vedere la customizzazione

a cura di Alessandro Ferraro

CNS, ovvero “Caferacer Naked Sumisura”. È questo il nome dell’ultima chicca presentata da Motosumisura in occasione di The Reunion, l’evento dedicato agli appassionati di Special e Cafe Racer tenutosi all’autodromo di Monza lo scorso weekend. Abbiamo fatto due chiacchiere con Franco Augello, customizer e titolare, per capire come nasce ogni progetto e quale sia la filosofia che accompagna le sue scelte.

Appassionato perlopiù di moto tedesche, ci tiene a precisare: “La BMW che uscirà dal mio box sarà stata trasformata e personalizzata con amore e dedizione, come se fosse mia, coccolata e curata nei minimi particolari valorizzando ogni singola caratteristica. Un lavoro di progettazione, design, restauro e tanto, tanto cuore”.

È infatti la rivalutazione estetica la chiave di lettura di questo modello su base G310R. Il bordeaux dal richiamo volutamente british, come era nel mood delle prime Cafe Racer; i profili dorati in contrasto con il matt-black della scocca, un unico pezzo realizzato in carbonio e fibra di vetro (gli stessi impiegati sugli eurofighters); il parafango e il cupolino in coordinato. Tutto è concepito per andare incontro a richieste esigenti senza stravolgere le linee della moto.

“Il mio intento è quello di coinvolgere il cliente in un’esperienza quasi sartoriale” ci spiega Franco. “Con lui voglio creare qualcosa che senta proprio e su cui possa mettere le mani con facilità. L’elettronica, la ciclistica e il motore rimangono inalterati proprio per l’esigenza di un approccio sì personalizzato, ma senza i risvolti negativi di una custom 100%”.

Lo scarico SC Project e la molla dell’ammortizzatore posteriore, lasciata volutamente bianca, possono sembrare fuori contesto in un primo momento, ma una volta che l’occhio si abitua apprezza ancora di più il carattere sportivo ma raffinato di questo piccolo gioiellino.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.