PunkDada Situation

Dal 3 aprile 2017, presso la Fondazione Ragghianti di Lucca, sarà possibile visitare una nuova mostra dedicata al Punk. Oltre i capelli tinti e le giacche di pelle, alla (ri)scoperta di uno dei movimenti musicali che ha cambiato per sempre la cultura dell’occidente.

a cura di Francesco Bucci

Tre anniversari, tutti accomunati dal numero SETTE. 1917: Dada inaugura la “Galerie” a Zurigo, in cui finalmente il suo movimento trova una sua dimensione espositiva. 1977: l’anno dei Sex Pistols e di “God Save the Queen” indimenticabile colonna sonora di quegli anni e manifesto del Punk. Ma anche 1957, con la formazione del movimento artistico-culturale italiano dell’Internazionale Situazionista, che ha svolto un importante ruolo di raccordo tra avanguardie storiche e cultura underground.

A questi anniversari si unisce una data e un luogo da segnare nel calendario: 3 aprile 2017, Lucca. A celebrare i 40 anni del Punk arriva infatti una nuova mostra, la PunkDada Situation, che ha lo scopo di riscoprire quelle avanguardie artistiche che hanno trasformato radicalmente i linguaggi espressivi della cultura contemporanea, stravolgendo estetica e modalità produttive dell’arte.

John Tiberi e Sid Vicious durante il tour negli USA del Gennaio 1978 (credit Bob Gruen)

Al centro della mostra le opere di due portagonisti della scena Punk: Jamie Reid (graphic designer e teorico del movimento) e John Tiberi (fotografo, film maker, tour manager dei Sex Pistols). Non manca inoltre una rassegna cinematografica dedicata a Julien Temple, vero e proprio cantore del movimento punk colto, con le sue pellicole dedicate proprio ai Pistols: “The Great Rock ‘n’ Roll Swindle” (1980) e “The Filth and the Fury” (2000). Il regista sarà inoltre presente a Lucca proprio il 3 aprile per inaugurare la mostra e con l’occasione ricevere il premio alla carriera del Lucca Festival e Europa Cinema 2017.

Con la sua ampia raccolta di materiali cinematografici e bibliografici, PunkDada Situation vuole oltrepassare l’immagine superificiale del Punk, liquidato da sempre come mera ribellione giovanile, per collocare il fenomeno musicale e di costume al suo giusto posto nella storia della cultura e dell’arte occidentale.

PUNKDADA SITUATION
Lucca, Fondazione Ragghianti

3 aprile / 1 maggio 2017
Tutti i giorni ore 10.00-13.00 e 15.30-19.30
Ingresso libero

Lucca Film Festival e Europa Cinema
www.luccafilmfestival.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.