Garrett Meyers: la parola alla fotografia

Catturare lo spirito di una moto in una fotografia non è facile, lo sappiamo bene noi di Special Cafe che ogni mese cerchiamo di regalarvi il meglio sulle nostre pagine. Ma non è facile nemmeno raccontarsi o raccontare ciò che amiamo fare: ci prova il fotografo americano Garrett Meyers, in esclusiva per specialcafe.it

Testo Nicoletta Rolla     /     Foto Garrett Meyers

Preferisce parlare attraverso le immagini, è evidente. Dato il suo talento è anche comprensibile, riesce infatti a trasmettere tutte le sue emozioni attraverso le sue fotografie, così non servono molte parole. Ecco Garrett Meyers, fotografo americano che ama le moto ma deve pur pagare le bollette…

Garrett, presentati ai nostri lettori.

Ho 28 anni, vengo dalla North Carolina e adoro passare il mio tempo nella camera oscura e in sella alla mia moto, quando posso.

Quando e perché hai iniziato a dedicarti alla fotografia?

Circa dieci anni fa quando mi sono rotto una spalla. Mi sono ritrovato a leggere e rileggere un libro sulla fotografia e ho pensato che potessi iniziare.

Il tuo portfolio è molto vario, bellissime donne, paesaggi, biciclette e moto! Cosa mi dici del tuo lavoro, di come scegli i soggetti da immortalare?

Che forse mi dovrei specializzare in un tema.

Un altro elemento importante nelle tue fotografie penso che sia la luce, è così?

Direi di si. Il mio primo pensiero è in che modo la luce valorizzerà i soggetti fotografati.

Parliamo di moto, sei un motociclista? Qual è il tuo rapporto con le motociclette?

Di sicuro quello delle due ruote è il mio ambiente. Mi appassiona quanto la fotografia ma le moto le compro e le vendo velocemente quindi al momento non ne possiedo una, ho preferito pagare qualche bolletta! Però garantisco che ce ne sarà una nel mio garage molto presto.

C’è un tipo di moto che preferisci?

Adoro le Harley, ho un debole per queste moto. Nella mia città non se ne vedono poi molte così vado a caccia di queste moto veramente fighe. Come ho detto, pagate le bollette, è il momento di riprenderne una!!!

Cosa vuoi esprimere quando fotografi le motociclette?

La bellezza dei paesaggi quando li attraversi in moto, è libertà pura e cerco di rappresentarla al meglio.

Da quali altri contesti trai ispirazione?

Il mondo BMX e degli skateboarder.

C’è un fotografo che ammiri o che è un tuo riferimento professionale?

Direi Ansel Adams. Probabilmente perché scattava molto bianco e nero che io amo e perché anche lui sviluppava da solo i suoi scatti. Comunque ogni volta che vedo una sua immagine sento la necessità di fotografare.

Qual è la tua tecnica per realizzare un buono scatto?

Non fotografo “in automatico”, ho bisogno del mio tempo.

A che cosa stai lavorando?

Al momento ho alcuni progetti in corso nella camera oscura. Non sto scattando molto in digitale. Provo emozioni davvero diverse lavorando su pellicola.

Cosa c’è nel tuo futuro?

Non ne sono certo al momento ma mi piacerebbe esporre in una galleria nella mia città, lo farò appena avrò abbastanza materiale a disposizione.

Potrebbero interessarti

BRUMMM #03: il giusto Tempo delle moto

16 giugno 2018/da Special Cafe

L’Italia si aggiudica il Toronto Motorcycle Filmfest con un cortometraggio… in salita!

L'italiano Ugo Roffi vince il Toronto Motorcycle Filmfest con il Corto su Giovanni Burlando, campione genovese di gare in salita
4 ottobre 2017/da Special Cafe

DUE CHIACCHIERE CON SÉBASTIEN LORENTZ

È uno dei personaggi più in vista della scena internazionale, animatore e ideatore della Sultans of Sprint. Gli abbiamo fatto qualche domanda in occasione della tappa di Monza…
16 luglio 2017/da Special Cafe

La Stagione 2017… riparte da Giancarlo Falappa

Special Cafe e Dainese Roma insieme per dare vita ad un evento irripetibile che vedrà protagonisti grandi ospiti e grandi moto speciali. Dove e quando? Sabato 22 aprile, ore 15, presso il Dainese D-Store Roma (via della Penna 13/21)
18 aprile 2017/da Special Cafe

Lord Of The Bikes 2017

Si concludono le 6 puntate dell'edizione annuale ed il verdetto finale recita RADIKAL CHOPPER. Come sempre però vincono tutti... soprattutto la nuova V7 III Special di Moto Guzzi!
10 aprile 2017/da Special Cafe

PunkDada Situation

Dal 3 aprile 2017, presso la Fondazione Ragghianti di Lucca, sarà possibile visitare una nuova mostra dedicata al Punk. Oltre i capelli tinti e le giacche di pelle, alla (ri)scoperta di uno dei movimenti musicali che ha cambiato per sempre la cultura dell'occidente.
22 marzo 2017/da Special Cafe

Via al crowdfunding per “I fidanzati della morte”

Lo straordinario film sul mondo del motociclismo, ritrovato dalla Rodaggio Film dopo oltre mezzo secolo dalla sua realizzazione, sta per essere restaurato. 60 i giorni per contribuire alla campagna. Con il sostegno di testimonial internazionali del settore e premi da collezione per chi contribuirà al progetto.
8 marzo 2017/da Special Cafe

Cannonball Trophy

Gli esclusivi scatti di Roberto Brodolini di Special Cafe per catturare il sogno del primo Cannonball Trophy d'Italia
1 febbraio 2017/da Special Cafe
Carica di più
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.